L’emergenza Covid-19 costringe a modificare le modalità di effettuazione e le date di effettuazione degli esami di Stato per numerose categorie professionali, fra cui quella degli aspiranti Tecnologi Alimentari. La data è stata infatti posticipata di un mese (15 luglio 2020) ed è stato infatti reso noto che, per la prima volta, la prova sarà unica, orale e a distanza. Questi cambiamenti sono stati confermati con il Decreto n. 38 del 24 aprile 2020 con il quale il Ministero dell’Università e della Ricerca differisce le date della prima sessione degli esami di Stato.